WeCreativez WhatsApp Support
Il nostro team di supporto è pronto per aiutarti
Ciao, come ti posso aiutare?
Condizioni di vendita

Condizioni generali di vendita

1 – Frontespizio. Parte integrante del presente contratto sono: i dati fiscali relativi ai soggetti contraenti; la descrizione dettagliata del n° dei beni alienati e le loro caratteristiche; il prezzo dei beni, del trasporto e del montaggio e di ogni altro servizio aggiuntivo; le modalità di pagamento concordate; l’applicazione dell’Imposta sul Valore Aggiunto laddove la Pezzano Porte Italia ne sia a conoscenza all’atto della stipula del contratto di vendita.

2 – Essendo in presenza di vendita di prodotti personalizzati, ordinati e prodotti su misura per il committente, il presente contratto vale per il Committente come proposta irrevocabile; non sono, pertanto, ammesse dopo l’accettazione e la sottoscrizione del presente contratto, comunicazioni di rescissione dallo stesso. Il committente prenderà visione della tipologia dei prodotti commissionati (par. 10) e della relativa progettazione in sala mostra. Tale contratto si intende sempre sottoscritto nei locali aziendali. In deroga a questo, nel caso in cui il Committente e la Pezzano Porte Italia dovessero concordare la rescissione concorde dal contratto resteranno a carico del committente e verranno, a lui, fatturate tutte le spese per prestazioni, servizi e quanto altro fosse stato eseguito dalla Pezzano Porte Italia per conto del Committente, direttamente o tramite terzi. Il committente si impegna a saldare tale fattura entro e non oltre 7 giorni dal ricevimento.

3 – Modalità di pagamento. Modalità di pagamento. Acconto: minimo 35% dell’importo totale. Il restante importo della merce dovrà essere saldato ad avviso, da parte della Pezzano Porte Italia al committente, di “merce pronta in magazzino”. L’importo relativo al montaggio dei beni sarà dovuto, dal committente, ad installazione ultimata ed a benestare di collaudo sottoscritto da entrambe le parti. Le parti si accordano, trascrivendole sul presente contratto, sui mezzi di pagamento utilizzati. I prezzi stabiliti sul presente accordo, nel caso in cui fossero determinati dalle misure fornite dal cliente o da misure calcolate da progetto e non ancora esecutive, potrebbero essere rivalutate in fase di rilievo misure definitivo. In tal caso la Pezzano Porte Italia provvederà ad emettere conferma d’ordine allegato e parte integrante del presente contratto con l’aggiornamento dei prodotti e dei prezzi. Il cliente si impegna al pagamento e ad accettare e restituire firmata la copia di conferma d’ordine ricevuta. Salvo diversa pattuizione concordata fra le parti. Nel caso in cui il committente non rispetti gli obblighi previsti dalla Legge e/o dalle condizioni di vendita sopra riportate è data facoltà alla Pezzano Porte Italia di risolvere il contratto e richiedere il risarcimento danni trattenendo comunque a titolo di indennizzo i depositi cauzionali, gli acconti e le rate già versate.

4 – Prestazioni aggiuntive. Le prestazioni di progettazione e di consulenza per la direzione cantiere ed ogni qualsiasi prestazione o servizio preliminare svolto dalla Pezzano Porte Italia, nel caso in cui venissero effettuate, verranno contabilizzate a parte. Nel caso in cui le prestazioni di progettazione venissero erogate in fase preliminare all’accettazione del contratto, il committente sarà tenuto al loro pagamento nella misura del (4%) sul totale del lavoro preventivato anche se non verrà dato corso al contratto.

5 – Consegna e trasporto. Consegna e trasporto. I tempi di consegna vengono determinati dalla data di rilievo misure definitivo e vengono concordemente stabilite in 12 settimane. La ditta Pezzano Porte Italia è esonerata da ogni responsabilità per il ritardo nella consegna al committente che non dipenda da suo dolo o colpa grave e che sia direttamente imputabile a ritardi di terzi o a ritardi causati da particolari eventi e a particolari condizioni di mercato. In questo caso il ritardo nella consegna non costituirà elemento di giusta causa per la rescissione dal contratto da parte del committente. La data di consegna effettiva verrà comunicata dalla Pezzano Porte Italia al committente con congruo anticipo. La ditta Pezzano Porte Italia procederà al trasporto dei beni alienati con propri mezzi e la propria organizzazione, sopportandone i rischi connessi. La consegna si intende effettuata all’arrivo dei beni al domicilio del committente.

6 – Garanzia per vizi e difetti. La ditta Pezzano Porte Italia garantisce l’idoneità dei beni all’uso cui sono destinati. Il committente dovrà effettuare verifica dei beni all’atto della consegna, al fine della rilevazione di vizi o difetti di qualità, prima che si proceda alla fase di installazione. In caso di rilevazione di vizi o difetti dovrà darne tempestiva comunicazione scritta direttamente alla ditta Pezzano Porte Italia. Non avrà alcun effetto denuncia esposta altrimenti o a terzi. Nel caso in cui uno o più prodotti oggetti della fornitura dovessero risultare errati o oggettivamente difettati il committente dovrà concordare con la Pezzano Porte Italia l’importo da trattenere, eventualmente, fino a riparazione o sostituzione di quanto non conforme. L’effettuazione e l’accettazione della riparazione e/o sostituzione verrà sancita dalla sottoscrizione di apposito benestare di collaudo. Stesso trattasi per problemi sorti sulla posa in opera. È fatto divieto al committente di trattenere importi o dilazionare i pagamenti a sua discrezione, se non preventivamente concordato almeno tramite e-mail con la Pezzano Porte Italia e dopo sua espressa autorizzazione. È fatto, inoltre, divieto di trattenere somme non inerenti specificamente alla riparazione o sostituzione da effettuare.

7 – Deposito della cosa venduta. Nel caso in cui il committente non consenta per motivi da lui derivanti la consegna dei beni da parte della ditta Pezzano Porte Italia, quest’ultimo avrà facoltà di custodirli in deposito, per conto e a spese del committente. Tali spese decorreranno oltre il settimo giorno di deposito per un totale del 5% del valore della merce a settimana. In tal caso, la ditta Pezzano Porte Italia darà per iscritto, al committente, l’avviso di “merce pronta in magazzino”. Il committente effettuerà i pagamenti stabiliti dal presente accordo. La consegna, in questo caso, si intende effettuata con la tale comunicazione di deposito.

8 – Lavori extra non inerenti. Sono a carico del committente permessi, concessioni edilizie, certificazioni, calcoli statici, calcoli strutturali, ed eventuali presentazioni al genio civile se nonché opere murarie di qualsiasi genere, allacciamenti e impianti elettrici, l’allestimento del cantiere e ogni altra indicazione data dalla Pezzano Porte Italia. Nel caso in cui il cantiere presentasse anomalie, ritardi o situazioni non comunicate dal committente alla Pezzano Porte Italia tali per cui non fosse possibile l’esecuzione delle fasi di posa in opera, verranno addebitate al committente tutte le spese sostenute. Nel caso in cui in fase di posa in opera si dovessero prestare servizi aggiuntivi o aggiungere o modificare prodotti, per cause inerenti allo sviluppo delle attività in cantiere non prevedibili in fase di stesura contratto, tali servizi e prodotti saranno oggetto di conferma d’ordine e successiva contabilizzazione. Il cliente si impegna al pagamento previo accettare e restituire firmata la copia di conferma d’ordine ricevuta.

9 – Garanzia di buon funzionamento. In caso di vizi e difetti di funzionamento all’origine segnalati dall’ acquirente, a seguito di sopralluogo effettuato da un responsabile tecnico della ditta Pezzano Porte Italia, la ditta Pezzano Porte Italia si impegna a sostituire o riparare i beni alienati o parti di essi, qualora vengano riscontrati i difetti lamentati dal committente. Entrambe le garanzie non coprono i difetti o i danni causati dall’ acquirente a seguito di negligenza nell’uso, ovvero causati da riparazioni, sostituzioni di singoli componenti, manutenzioni effettuate da soggetti diversi dalla ditta Pezzano Porte Italia, ovvero da qualsiasi circostanza indipendente da fatti imputabili al la ditta Pezzano Porte Italia.

10 – Vendita su tipo di campione. Nel caso in cui la presente vendita fosse effettuata su tipo di campione presente nella sala mostra della ditta alienante, si intende che i beni venduti dovranno avere caratteristiche di qualità analoghe a quelle presentate dal campione.

11 – Collaudo. Il collaudo e la revisione finale dei lavori saranno eseguiti dalle parti congiuntamente a termine dei lavori di installazione e / o di posa. Con la sottoscrizione del verbale di collaudo l’opera si intenderà approvata ed accettata dal committente. Il committente si obbliga alla firma del benestare di collaudo anche in presenza di vizi o difetti di funzionamento, segnalandoli sullo stesso.

12 – Montaggio e/o posa. La ditta Pezzano Porte Italia si impegna, con proprio personale specializzato, al montaggio e/o posa dei beni a regola d’arte. I lavori potranno essere eseguiti direttamente con proprio personale o da imprese esterne appaltatrici con mezzi propri, comunque dietro direzione dei lavori da parte della ditta Pezzano Porte Italia. L’impresa appaltatrice dei lavori di installazione si assumerà i rischi di eventuali danni o difetti d’opera nei confronti dell’acquirente o di eventuali violazioni sulle disposizioni per il montaggio date dalla ditta Pezzano Porte Italia. All’atto della consegna al proprio domicilio il committente e un responsabile della ditta installatrice hanno l’obbligo di verificare che i beni consegnati siano privi di vizi o difetti apparenti. In tal caso dovranno darne tempestiva comunicazione, prima di procedere all’installazione, alla ditta Pezzano Porte Italia. In caso di rimando o di ritardo nei lavori di installazione a causa del committente, questi ne dovrà dare comunicazione scritta alla Pezzano Porte Italia. Il committente dovrà, comunque, rispettare i termini di pagamento concordati. Le parti concorderanno i nuovi tempi per l’installazione dei beni e le questioni relative al deposito merce, come da par. 6 del presente contratto. Oneri del committente, saranno la fornitura di energia elettrica, acqua e ricovero di attrezzi nel cantiere durante tutta la durata dei lavori.

13 – Contestazioni. Per difetti o danneggiamento del vetro la comunicazione deve avvenire massimo entro 3 giorni dal ricevimento della merce. Non verranno accettati reclami causati da agenti meccanici (influenza fisica, l’appoggiare o scagliare materiali contro il vetro), da dilatazioni del muro (scostamenti, movimentazioni date dal traffico o da lavori), agenti atmosferici (formazione di calore, date ad esempio da applicazione di veneziane o pellicole). Non sono da ritenersi difetti eventuali segni, bolle, puntini, macchie etc. se non visibili da 1 metro di distanza. I difetti derivanti da tali operazioni di installazione dovranno essere denunciati per scritto alla ditta Pezzano Porte Italia. La ditta Pezzano Porte Italia declina ogni responsabilità sui lavori di installazione effettuati da ditte esterne scelte direttamente ed autonomamente dal compratore ed eventualmente da danni da questi causati per negligenza o disattenzione sui materiali alienati dalla ditta Pezzano Porte Italia. Il committente non potrà interrompere, in alcun caso, i pagamenti dovuti alla Pezzano Porte Italia.

14 – Agevolazioni IVA. Per la fatturazione, ai fini dell’applicazione dell’IVA agevolata, i documenti in copia dell’originale che attestino il diritto dell’acquirente a godere del trattamento di favore dovranno essere consegnati entro e non oltre la prima fatturazione. Oltre tale termine la ditta Pezzano Porte Italia provvederà alla fatturazione applicando l’imposta normale.

15 – Agevolazioni fiscali. Il cliente opta per le seguenti agevolazioni fiscali:

  • Superbonus
  • Ecobonus
  • Bonus ristrutturazioni
  • Abbattimento barriere architettoniche

Le condizioni e i termini di pagamento previsti dal presente contratto non sono condizionati dai tempi o dall’accesso ai benefici fiscali del quale il cliente intendesse avvalersi. La Pezzano Porte Italia resta obbligata alla produzione e consegna dei documenti obbligatori a suo carico richiesti dall’Agenzia delle Entrate. La Pezzano Porte Italia è sollevata dal committente da ogni responsabilità relativa alla possibilità di fruizione di tali benefici.
Nel caso in cui il cliente ed il committente si accordassero per effettuare operazioni di:

  • Cessione credito
  • Sconto in fattura

Il cliente si impegna fin dalla sottoscrizione del presente contratto alla produzione e/o sottoscrizione della documentazione obbligatoria richiesta dalla Pezzano Porte Italia come previsto dall’agenzia delle entrate. Il non accesso ai bonus fiscali da parte del committente non può essere considerata in alcun modo giusta causa per la rescissione del contratto dopo la sua sottoscrizione e comunque dopo l’invio ordine a fornitore o la messa in produzione dei beni. Per cui il cliente non potendo usufruire dei benefici fiscali, nel caso in cui la Pezzano Porte Italia avesse accettato la vendita con sconto in fattura, resta obbligato ai pagamenti totali come da par.3 del presente contratto.

16 – Pratiche ed autorizzazioni comunali. La Pezzano Porte Italia è esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità sulle eventuali preventive comunicazioni o richieste di autorizzazioni edilizie agli enti locali.

17 – Clausola risolutiva espressa. Il presente contratto di compravendita si intende risolto di diritto nel caso in cui il committente sia inadempiente alle modalità di pagamento previste, nel termine e/o nella quantità. In tale evenienza competerà alla ditta Pezzano Porte Italia il diritto al risarcimento dei danni subiti.

18 – Interessi di mora per ritardo nei pagamenti. La ditta Pezzano Porte Italia, nel caso di ritardo nei pagamenti concordati da parte dell’acquirente, si riserva la facoltà di applicare interessi di mora, nella misura legale corrente nel periodo, dal giorno di scadenza del pagamento al momento della sua reale effettuazione.

19 – Assistenza. Qualsiasi difformità emersa in fase di collaudo sarà coperta dalla garanzia di 24 mesi. Per eventuali assistenze e/o sostituzioni saranno dovute, in tale periodo unicamente € 25 per il diritto di chiamata. Non saranno coperti in tale periodo danni imputabili al committente. Trascorso il periodo di garanzia saranno addebitate per ogni richiesta di assistenza, oltre al diritto di chiamata, € 25 orarie, con un minimo di due ore, per la manodopera di ogni tecnico necessario (il computo delle ore decorrerà dalla partenza al ritorno in sede). Le parti sostituite verranno fatturate al costo.

20 – Foro Competente. Per ogni e qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra le parti in ordine all’interpretazione del presente contratto, esperita infruttuosamente l’amichevole composizione, sarà competente il Foro di Foggia.

21 – PRIVACY. Per la gestione dei dati personali del committente si fa riferimento a quanto disposto dal GDPR 2016/679.

Il committente approva specificatamente le clausole n° 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21.